Menu

"Nata sono nata nell'Africa d'Italia"
sono Adele Tirante in arte Adèl Tirant...
sono una cantante, attrice, performer e autrice di canzoni e testi.

"E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire"
Ho studiato teatro col nano più alto del mondo, il maestro Donato “Pupetto” Castellaneta, il canto attraverso gli ascolti dei miei miti e con alcune lezioni jazz datemi dalla cantante Rosalba Bentivoglio.

"I was born lo love magic"
Come cantante, ho sviluppato nel tempo un profondo amore per la canzone popolare, studiando e interpretando il repertorio della canzone francese, sudamericana, siciliana, del blues: ho fatto i miei viaggi attraverso la musica e haso saggiato la radice dei popoli.

"Chi non lavora non fa l'amore"
In questi lunghi anni di gavetta ho assaporato il legno di palcoscenici di tantissimi teatri e live club, conoscendo molta gente e affinando la mia fibra da palcoscenico.

"Non c'erano chitarre ai miei tempi, non c'erano chitarre da suonare"
Fu così che un giorno vidi il concerto di PJ Harvey al Royal music Hall di Londra su youtube e mi sono innamorata dello strumento che imbracciava, è stato un amore platonico per un anno, di notte non ho fatto che sognare di possederlo e dopo consultazioni di vari siti che promettevano di vendermelo a costo di improponibili tasse di import export dall'America all' Europa, ho finalmente trovato l'occasione giusta ed è così che adesso non mi sento più sola, mi fa compagnia questa piccola arpa che accompagnò a suo tempo le serenate nel vecchio west e le belle voci del country americano. Quando la imbraccio sente che sto suonando un po' di storia!

"Un applauso del pubblico pagante lo sottolinierà"!
Ho partecipato a molti premi, e ho collezionato trofei di vittorie e di amicizie.
Nel 2016 ho vinto il premio come migliore interprete al concorso “Ugo Calise”
Ho creato il duo "Le scarpette rosse"con Cristiana Giustini, finalista ai premi “gli ascolti del Tenco”, “Martelive 2011”, “fondiamo il talento 2011”, Musica controcorrente, partecipo al programma di web radio rai “Via Asiago live”e “Valprimomaggio”.

"Je chante je chante soir et matin
Je chante sur mon chemin
Je chante je vais de ferme en château
Je chante pour du pain
Je chante pour de l'eau "
Ho cominciato a interpretare e studiare le vecchie canzonette francesi e italiane e ho trovato un partner nello straordinario Mirko Dettori, in arte Mirkaccio, fisarmonicista e pianista( ho partecipato a“Elisir”, spettacolo di varietà al Salone Margherita nel 2015 e 2016; Negli ultimi anni ho portato in giro per i teatri Padam Padam, concerto-spettacolo su Edith Piaf (di e con Adele Tirante e Mirko Dettori).

"E' la musica la musica ribelle che ti entra nelle ossa che ti vibra nella pelle"
Nel 2011 incontro il musicista Giovanni Paolo Liotta, con cui avvio il progetto Madeleine & Die Kreatur ,e mi faccio interprete di canzoni tedesche anni 20 , tradotte in italiano e riarrangiate in chiave new wave anni 80’.

"Ce n'è voluto del talento per riuscire ad invecchiare senza diventare adulti"
Ho seguito laboratori teatrali con Michele Sinisi, Giancarlo Sepe, Lina Wertmuller, Davide Enia, Emma Dante, Vincenzo Pirrotta, Franco Scaldati, Sabino Civilleri e Gaetano Bruno.
A teatro ha lavorato con Giancarlo Sepe, Luciano Melchionna, Ninni Bruschetta, Micha van Hoecke, Antonio Calenda, Roberto Bonaventura, Walter manfrè e Tino Caspanello.
Al cinema con Giuseppe Tornatore e i fratelli Urso e in tv con Tavarelli,
quest'anno sono diventata la zia di Bocelli, nel film sulla sua vita ”la musica del silenzio” regia di Michael Radford (2016/17), ed è la zia di Bocelli che chiede il vostro aiuto!!!!!!

"Con una bic profumata

Da attrice bruciata

La guerra è finita

Scrisse così"

e adesso indovinate tutte le canzoni che ho citato e che compongono il rompicapo della mia mirabolante avventura esistenziale!!!!



La tua email non è verificata.
Vai nelle tue impostazioni e controlla che l'indirizzo email sia corretto.