Menu

Mauro Palmas

Compositore, strumentista, ricercatore, nasce a Cagliari e inizia la carriera giovanissimo leader del gruppo di ricerca e recupero storico-critico della musica popolare “Nuova Generazione”. Nel 1977 fonda il gruppo Suonofficina che rivolge la sua attenzione alla musica sarda e mediterranea.
Il suo interesse si rivolge allo studio dei ritmi del ballo creando una tecnica che gli permette di applicare il linguaggio delle antiche “nodas” delle launeddas sulla mandola.
Nel 1979 l’incontro con la cantante Elena Ledda con la quale condividerà scelte e progetti che sfoceranno in una intensa e fruttuosa attività concertistica e discografica (Ammentos, 1979, Sonos, 1989, Incanti, 1994, Maremannu, 2000, Amargura, 2005, Cantendi a Deus 2009).
Ha collaborato con Maria Carta, Luigi Lai, Noa, Mauro Pagani, Paolo Fresu, Andrea Parodi, ma anche con Don Cherry, Lester Bowie, Antonello Salis, Luigi Cinque, Gabriele Mirabassi, Rita Marcotulli, Enrico Rava, Enzo Avitabile, vanta anche una ricca attività nell’ambito della musica di scena: tra i molti progetti, ha composto le musiche per il film “Sonos ‘e Memoria, La Destinazione, “Cainà ovvero la figlia dell'isola” Venti di Jazz, Nel Paese di Eleonora, Filo di Seta, Cenere ; per gli spettacoli di Massimo Carlotto (con Maurizio Camardi) “Cristiani di Allah, Mare Chiuso, Cronache Italiane”; per gli spettacoli di danza: Etnika, e Danze dal Mare con le coreografie di Mvula Sungani; Tango Dream e Transumare con le coreografie di Francesca la Cava. I suoi dischi: “a volte ritornano”, “Cainà” “il colore del maestrale”, “mare chiuso” con Maurizio Camardi, “voglio un chilo di pane “ con Tama trio (Citarella, Palmas, Cernuto) , in lavorazione con Francesco Medda (arrogalla)
Da dieci edizioni cura la direzione artistica della rassegna itinerante “mare e miniere”.
https://www.facebook.com/mauroncello

La tua email non è verificata.
Vai nelle tue impostazioni e controlla che l'indirizzo email sia corretto.