o

Sostieni la prima squadra di calcio ufficiale del centro di via Corelli

CHI SIAMO

Il Centro di Accoglienza Straordinaria di via Corelli ospita più di 500 richiedenti asilo, persone in cerca di integrazione e inclusione sociale, sbarcate sulle coste italiane in cerca di una vita migliore.

L'associazione NoWalls opera all'interno del Cas con numerosi volontari, attua progetti di alfabetizzazione attraverso la creazione di scuole di italiano per migranti, propone percorsi di formazione professionale, promuove lo sport come veicolo di conoscenza, scambio e socialità, accompagna il migrante negli iter burocratici che deve affrontare.

Una di queste esperienze aggregative è rappresentata dai Corelli Boys, la squadra di calcio dei richiedenti asilo. Guinea, Mali, Nigeria, Senegal, Gambia, Togo sono solo alcune delle nazionalità che fanno parte della squadra, una famiglia allargata, composta da ragazzi di poco più di vent'anni, che si allena ogni settimana nel vicino parco Forlanini e che disputa partite in vari tornei amatoriali e amichevoli organizzati da realtà o da associazioni amiche.

Grazie a una prima generosa donazione di materiale e attrezzatura tecnica, stiamo cercando di mettere in piedi anche la squadra di cricket del centro, sport nazionale di diversi ospiti, afghani, pakistani, bangladesi e iracheni. Nonostante le partite di cricket possano durare giorni, speriamo di riuscire a organizzare brevi partite dimostrative o amichevoli che uniscano persone e storie fuori dal Centro, tramite questo sport molto poco conosciuto in Italia.

Del resto, come gli appassionati sanno, le prime società di calcio si chiamavano per l'appunto Cricket and Football Club...

COSA VOGLIAMO FARE

Prima di tutto, iscrivere la squadra di calcio dei Corelli Boys a un campionato ufficiale, che inizi a ottobre e finisca a maggio, che possa permettere loro di misurarsi con altre squadre italiane, che consolidi il progetto e gli dia un'altra e più solida dimensione, che diventi un'esperienza unica di integrazione e accoglienza. Porre basi solide e identificate può far sì che i ragazzi si riconoscano in un progetto serio e più grande, una sorta di famiglia che li accolga aiutandoli ad affrontare le difficoltà che stanno vivendo o a superare i drammi che hanno vissuto.

Secondo, ma più importante, la scuola. Una finalità prioritaria è infatti quella di raccogliere materiali e sostenere la scuola di lingua italiana nata all'interno del Cas di via Corelli, di cui i Corelli Boys sono studenti. Imparare l’italiano è fondamentale per i nostri ragazzi perché permette loro di affrontare con minori difficoltà la difficile situazione di ospiti in un paese straniero che spesso li respinge e li emargina.

Terzo, proporre oltre al cricket, altre attività sportive e aggregative all'interno del Centro, che includano anche tutte le donne richiedenti asilo.

PERCHÉ

Perché lo sport è un eccellente modo per superare tutti i razzismi.

Perché lo sport può essere il tramite per capire e assimilare il rispetto per le regole.

Perché può far conoscere, tollerare, rispettare l'altro, l'avversario, il compagno di squadra.

Perché se non parli la lingua italiana, non puoi dialogare con l'allenatore, Luis!

 

OBIETTIVI

Per poter realizzare questo progetto occorrono fondi per garantire il normale funzionamento organizzativo di una squadra di calcio: l'iscrizione al campionato, i tesseramenti, le visite mediche, l'acquisto di abbigliamento tecnico (divise, scarpe, palloni..), il costo dell'affitto del campo di casa, i costi per le trasferte.

Ovviamente occorre anche garantire il funzionamento della scuola, senza la quale la squadra non esisterebbe neanche.

COSA CHIEDIAMO

Coprire e finanziare questi costi e questi progetti

  • Iscrizione campionato: calcio a 11 Uisp Milano
  • Costo tesseramento / assicurazione
  • Visite mediche
  • Campo di casa e spese trasferte
  • Divise nuove, scarpe, palloni, abbigliamento tecnico e invernale
  • Lavagne, quaderni, matite, penne, libri e materiale vario
  • Sostegno a progetti didattici ed educativi della scuola

 

COME FUNZIONA

Abbiamo fissato un goal di 5.000€ da raccogliere in 20 giorni di campagna su Musicraiser.

Ad ogni donazione verrà corrisposta una ricompensa esclusiva, un segno tangibile della nostra gratitudine e un ricordo per chiunque voglia far parte di questo progetto. Nella colonna a destra, o scorrendo sotto se state usando uno smartphone, potete scegliere il vostro pacchetto preferito ed acquistarlo con la vostra carta di credito.

Un ultimo appunto: l'obiettivo economico di questa campagna può essere superato, ed il surplus raccolto servirà a rendere ancora più incredibile questa esperienza per i ragazzi del centro.

PARTNER

 

 

Unisciti alla folla!

Raiser

  • Laura Ponzoni
  • giorgio ardemagni
  • Diego Montinaro
  • marta dore
  • gianluca sanna
  • silvia moia
  • virginia cecconi
  • Domenico De Monte
  • Alberto Rossi
  • Arianna geith
  • Stefano Losurdo
  • Francesca Magni
  • Edoardo Bassi
  • Rosy Donniacuo
  • Pietro Lagorio
  • tommaso dragoni
  • i Distratti
  • Gianfranco Bozzetto
  • stefano zuliani
  • massimo colombo
  • lorenzo cassotti
  • Virginia Ricotta
  • giulia sanna
  • giancarlo scialanga
  • Angela Marchisio
  • Paolo Burgio
  • Andrea Biancini
  • Lorenzo Rubino
  • riccardo lia
  • Marco Malimpensa
  • Paolo Assi
  • renato pataccini
  • Sergio Frigerio
  • Giovanni Gulino
  • Raffaele Santoro
  • Marzia Ferrari
  • Paola Penati
  • ravi srinivasan
  • cristian micheletti
  • Alice Gnam
  • Elisabetta Andreis
  • Sara Cristaldi
  • Francesca Bergonzi
  • Andrea Arcaini
  • andrea segliani
  • Laura Tedeschi
  • giulia scialanga
  • Andrea Pontiroli
  • silvia palombi
  • Michele Pizzo
  • Mauro Oggioni
  • Roberta De Palo
  • Davide Fracasso
  • jacopo pataccini
  • Nicolò Giangrossi
  • Francesco Caprai
  • Daniela Rossi
  • Jack Garufi
  • Antonio Zamboni
  • Arnaldo Greco
  • Unione Sportiva Orione ASD
  • Daniel Plentz
  • Gianfilippo Pedote
  • orsola giunta
  • giuliano pellizzari
  • Andrea Piombo
  • Francesco Strobbe
  • Mauro Rio
  • Nicolò Zaganelli
  • Lucia Geraldine
  • Giacomo Freri
  • francesco bandini
  • FEDERICO CECCONI
  • francesco piccoli
  • Mauro Borriello
  • angela bachi
  • Eduardo Stein Dechtiar
  • Maria Pia Caroppo
  • Mara Ravasi
  • Serena Cappelli
  • Federico Pucci
  • Andrea Ottolini
  • Giada Romano
  • francesco majno
  • Carlotta Bianchi

Scrivi all'artista

close
Nome*
E-mail*
Messaggio*

Richiesta inviata.

Store