o

Nuovo album e nuova storia da raccontare

Ascolta

Un anno fa il successo della nostra prima campagna “crowdfunding”, ci permise di realizzare il primo album a distanza di tanti anni dalla prima nostra prima “incarnazione” che risaliva agli anni ottanta.

Eccoci di nuovo qui a  lavorare a pieno ritmo sui pezzi che faranno parte del nostro prossimo lavoro discografico. Un album che ci apprestiamo a registrare e a produrre con l’aiuto di una persona importante e prestigiosa nel panorama musicale alternative italiano e internazionale.

Dall’epoca del post punk e della wave di strada ne abbiamo percorsa e la musica e corsa veloce superando barriere e ideologie, schemi e regole da trasgredire.

I nuovi pezzi che stiamo realizzando sono “le regole da trasgredire”, sono lo slogan di una nuova era, quella della rabbia e dell’indignazione ma anche quella delle due facce della stessa medaglia della commistione fra il bene e il male, del giusto o dello sbagliato, del sacro e del profano. Il bene e il male che hanno sempre un duplice aspetto.

Sono  la nostra faccia più spietata e implacabile, un urlo di terrore e di libertà, di dolore e di gioia.

Mesi di lavoro duro e a tutto campo ci riportano fra di voi che ci seguite e che avete creduto nella nostra voglia di comunicare ad ogni costo. Questo tanto per farvi capire che un album dopo trent’anni non poteva essere un episodio, ma un nuovo inizio di una lunga serie di “cose da dire”!

Il lavoro che andiamo a registrare e produrre nei prossimi mesi è qualcosa di molto forte, una cosa che vuole scuotervi di vibrazioni intense, ma che vuole smuovervi da dentro con messaggi forti e diretti, vuole divertire e far pensare come si direbbe in “politically correct”.

Peccato che di politically correct non ha nulla…

In questi sessanta giorni che ci separano dalle registrazioni proveremo ad interagire, daremo indizi, input e voi potrete reagire, restituendoceli e comunicandoci le vostre visioni, ci lancerete messaggi e comunicherete le vostre emozioni.

Farete parte del concept del lavoro, se lo vorrete, ci aiuterete a diffonderlo e ne farete parte in prima persona.

Per far questo e per realizzare un lavoro discografico ancora più bello del primo abbiamo ancora bisogno di voi!

Fate attenzione e sacrificate pochi minuti a leggere quello che abbiamo da offrirvi e sosteneteci, abbiamo riservato a voi tutti sorprese eccezionali e altre renderemo note strada facendo!

Siete come la stupenda Francesca Mantelli ci suggerisce nel videoclip?

Siete Hansel, Gretel, la Strega Cannibale … o tutti e tre?

(Banner e miniature ANDO Photography)

 

ENGLISH VERSION

 

One year ago, the success of our first "crowdfunding" campaign, allowed us to produce the first album after so many years away from before our first "incarnation" that dated back to the eighties.

Here we are again working at full steam on the pieces that will be part of our next album. An album that we are going to record and to produce with the help of someone important and prestigious in the Italian and international alternative music scene.

From the  post-punk and new wave times long way has been done and the music ran faster overcoming barriers and ideologies, schemes and rules to transgress.

The new tracks that we are composing are "the rules to transgress", they are the slogan of a new era, of anger and indignation but also one of the two faces of the same coin, of the mixture of good and evil, of right or wrong, the sacred and the profane. Good and evil always have a dual aspect.

They are our most ruthless and implacable face, a scream of terror and freedom, pain and joy.

Months of hard work take us among you, who are following us and who have believed in our desire to communicate. Just to let you know that an album after thirty years could not be an episode, but a new beginning of a long series of "things to say"!

The work that we are going to record and produce in the coming months is something very strong, something that wants to shake you of intense vibrations, that wants to move from inside with strong messages, something to have fun and make you think at he same time, as you may say in "politically correct ".

Too bad that political correctness has nothing ...

In these sixty days that separate us from the recordings, we will try to interact, give clues, input and you can react, communicating your vision, there we will launch messages and you may communicate your emotions.

You’ll be part of the labor concept, if you like, you will help us to spread it and you’ll be part firsthand.

To do this and to achieve a work record even more beautiful than the first we still need you!

Take care, sacrificing a few minutes to read what we have to offer and support us, we have reserved to you exceptional rewards, and other surprises we’ll make notes along the way!

Are you like wonderful Francesca Mantelli is suggesting in the video?

Are you Hansel, Gretel, the Cannibal Witch... or all three?

 

 

Unisciti alla folla!

Raiser

  • Sostenitori Off Line
  • alessio medani
  • Andrea Di Bartolo
  • Pierluigi Garofalo
  • Mauro Cattaneo
  • Giovanni Frera
  • Andrea Musso
  • Stefano Gentile
  • eletta lerta
  • matteo lecce
  • Fausto Goggi
  • Bruno Borello ROCCAFORTE
  • Paolo Zanon
  • Daniele Scrivanti
  • Kenneth J. Harvey
  • Maurizio Scala
  • Manuel Piazzano
  • dario pizzetti
  • franco foti
  • sostenitore offline
  • Fabio Chini
  • Roberto Turco
  • Michela Musso
  • Andrea Paganelli
  • Fulvio Galvani
  • Alessandro Valenti
  • Monica maria Moccagatta
  • William Nessuno
  • Marco Minato

Scrivi all'artista

close
Nome*
E-mail*
Messaggio*

Richiesta inviata.

Store