Menu

Il sostegno del compositore Mauro Cardi

Pubblicato il 9 Apr 2014 10:40
Siamo orgogliosi di comunicare che anche il il compositore Mauro Cardi si è unito ai mecenati di questa campagna, e non solo: il Maestro è rimasto molto colpito dal progetto SHE LIVES, al quale ha dedicato queste preziose parole:
 
"Oltre che per l'indiscutibile rilevanza artistica del progetto, SHE LIVES merita di essere sostenuto per l'entusiasmo che anima l'iniziativa, per la sua filosofia, così lontana dagli schemi paludati, come dalle vittimistiche autocommiserazioni della musica d'oggi; sono il suo coraggio e la sua visione utopistica che vanno condivisi. 
Da un'idea personale della nuova musica, da un intreccio di poetiche e destini si creano sinergie e si concepisce un progetto, lo si difende, si prova a diffonderlo sfruttando i canali nuovi a disposizione della creatività e della promozione, assumendosi i rischi insiti nell'operazione, e tutto ciò provoca un insolito stupore, nell'attesa, non inerte, ma curiosa e partecipativa, che tutto ciò torni presto ad essere normale."
 
Mauro Cardi, 8 aprile 2014
 

 
Grazie, Maestro Cardi.

Il pensiero di Guido Barbieri, critico musicale de la Repubblica

Pubblicato il 7 Apr 2014 12:19
Guido Barbieri è una presenza familiare per molti di noi affezionati di Radio 3, di cui è voce storica da oltre 30 anni. Barbieri, fra le penne critiche più illuminate del nostro Paese, ha aderito subito con entusiasmo al progetto SHE LIVES, accogliendo il nostro invito a introdurre uno dei concerti di "SHE LIVES incontra l'Ungheria", quello dedicato ad Alessio Elia, e mostrandosi disponibile a continuare a collaborare con noi per i futuri progetti. 
 
Grazie infinite a Guido Barbieri e alla sua sensibilità ben temperata.
 
 
"La musica del nostro tempo, quella che i francesi chiamano "musique vivante", vive da almeno mezzo secolo una grave crisi di separatezza: dal sistema delle altre arti, dal corpo sociale che dovrebbe esprimerla, dalla sensibilità comune, persino dalla musica del tempo che non è più nostro. Il male più straziante, e pericolosamente diffuso, è quello di considerarla non una opportunità di godimento e di conoscenza, bensì una sorta di dovere morale al quale, nel migliore dei casi, svogliatamente rassegnarsi. Credo che il progetto di SHE LIVES e dei suoi fondatori contenga gli strumenti teorici e la consapevolezza empirica capaci di rovesciare, almeno "localmente", questa pericolosa convinzione. La scelta rigorosa di opere e compositori sulla base della appartenenza alla contemporaneità, la netta distanza focale dagli stereotipi della cosiddetta "musica contemporanea", la ricerca di una relazione biunivoca e osmotica tra compositori e interpreti, il privilegio dato ai compositori estranei ai meccanismi del mercato, la volontà di infrangere la ritualità della forma concerto e dei suoi spazi convenzionali mi sembrano le medicine più potenti ed efficaci per curare la separazione della musica d'arte dal proprio tempo e per ridonarle tutta la sua prepotente carica cognitiva."
 
Guido Barbieri, critico musicale de la Repubblica
 

Mario Gamba, critico musicale de "il manifesto", dice di noi...

Pubblicato il 22 Mar 2014 15:13

Pubblichiamo con il suo consenso le parole con cui Mario Gamba, da sempre attento e appassionato osservatore dei percorsi musicali contemporanei, ha motivato la sua adesione alla campagna MUSICRAISER e il suo apprezzamento all'attività di SHE LIVES, rivolgendosi al direttore artistico Fabiana Piersanti:


"Cara Fabiana, 

bella idea questa di tre concerti monografici dedicati alla contemporaneità musicale in Ungheria e tra l'Ungheria e l'Italia. Eötvös, Jeney, Elia: due riconosciuti esponenti della musica dell'oggi nati in Ungheria, un giovane compositore italiano che ha recentemente vinto il più importante concorso di composizione ungherese, premiato dallo stesso Eötvös. Proprio Eötvös, un ungherese cittadino del mondo, festeggia i suoi settant'anni e "SHE LIVES incontra l'Ungheria" è l'unica rassegna italiana che lo omaggia nell'occasione con un concerto speciale. 

Stimolante il modo in cui la tua creatura, SHE LIVES, si presenta sulla scena dei festival dopo alcune prestigiose iniziative di punta isolate, memorabile quella realizzata all'Istituto Svizzero di Roma con la presentazione/allestimento geniale del "Secondo Quartetto per archi" di Morton Feldman. Alla guida della tua dinamica e originale associazione hai pensato non di cercare fondi presso enti ormai del tutto sordi ai richiami dell'arte ma di promuovere un mecenatismo diffuso, capillare. La fortuna non potrà che arridere a SHE LIVES e a te che sei la sua intelligente direttrice artistica.

Un cordiale saluto.
Mario Gamba, critico musicale de 'il manifesto'"

Il sostegno del direttore d'orchestra Andreas Luca Beraldo

Pubblicato il 20 Mar 2014 09:00

"[...] seguo la voglia di voler fare musica e credo nell'ideale che la musica possa educare e migliorare l'uomo e per questo abbiamo bisogno di musica di oggi, di SHE LIVES, di Alessio Elia, di Fabiana Piersanti - persone straordinarie, visionari e carissimi amici."


Andreas Luca Beraldo, segnatevi questo nome: presto diventerà uno dei più acclamati direttori d'orchestra al mondo. Intelligenza, gentilezza, totale dedizione, rigore, umiltà, consapevolezza, amore: raro trovare tutte queste qualità racchiuse con tanta grazia in un essere umano. 

Accogliamo con gioia Andreas fra i nostri mecenati! Le nostre strade si incontreranno presto. Grazie!

Il sostegno del violista Riccardo Savinelli

Pubblicato il 20 Mar 2014 08:52

Così Riccardo Savinelli ha spiegato perché ha scelto di aderire alla campagna MUSICRAISER:

"She Lives è un'associazione musicale che sta provando ad organizzare una cosa straordinaria: la realizzazione di un ciclo di concerti di musica contemporanea, o meglio di musica classica del nostro tempo.Tre concerti monografici su tre tra i più grandi compositori viventi riconosciuti a livello mondiale.
Una raccolta fondi è stata avviata per la realizzazione di questo piccolo sogno.
Le istituzioni latitano? I soldi pubblici non ci sono? 
Pensiamoci noi.
Riprendiamoci NOI il diritto alla cultura.
E il tutto al costo di poco più di una pizza!
Dai, ci diamo una mano?"
 

Qualcuno lo ricorderà come il violista del Black Mountain String Quartet, che lo scorso anno ha eseguito il monumentale Quartetto per archi No. 2 di Morton Feldman all'Istituto Svizzero di Roma (un unico movimento di sei ore consecutive).

Grazie di cuore a Riccardo, e all'entusiasmo, la passione e l'inesauribile curiosità che lo rende il raffinato musicista e la splendida persona che è.

Guido Barbieri a 'SHE LIVES incontra l'Ungheria'

Pubblicato il 12 Mar 2014 16:21

Un'altra eccellenza del mondo della musica si unisce ufficialmente all'evento SHE LIVES incontra l'Ungheria.

Guido Barbieri, direttore artistico della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, docente di Storia della Musica in diversi conservatori, stimatissimo giornalista, critico musicale e voce storica di Radio3 prenderà parte al concerto dedicato al M° Alessio Elia.

Con raffinata cortesia e straordinaria competenza Guido Barbieri ci introdurrà all'ascolto delle opere del compositore italiano e ci accompagnerà nell'esplorazione della sua poetica musicale.

Un valore aggiunto importantissimo per tutto l'evento!

Il sostegno del compositore Alessio Elia

Pubblicato il 7 Mar 2014 14:21

Un affettuoso ringraziamento anche al nostro secondo mecenate, il compositore Alessio Elia, che pur essendo direttamente coinvolto nel progetto oggetto della campagna Musicraiser, ha voluto impegnarsi in prima persona per sostenere l'iniziativa, con questa motivazione:

"Sostengo da sempre SHE LIVES perché rappresenta una delle pochissime voci nel mondo che vuole dare vita alla musica dei nostri tempi senza aderire a logiche di scambi di favori, a quel 'do ut des' che ha irrimediabilmente distrutto e affossato ovunque non solo la cultura, ma ogni forma di relazione umana. 
Nel programma di sala dell’evento-anteprima di presentazione del progetto, nel 2012, si leggeva una frase di Platone: 

'Se cambia la musica, cambieranno anche le istituzioni più importanti.' 

Sostenere SHE LIVES per me significa credere nella possibilità di migliorare, attraverso la sensibilizzazione alle forme della conoscenza, il rapporto che ogni individuo instaura con un altro individuo."



Grazie ad Alessio Elia, e al suo ostinato impegno nel contribuire a renderci, nonostante le tante difficoltà, il suono del nostro tempo.

Il nostro primo mecenate!

Pubblicato il 5 Mar 2014 18:57

Diamo il benvenuto al nostro primo mecenate, lo scrittore Claudio Morandini, che così ha motivato la sua adesione al progetto:

"Sostengo gli amici di SHE LIVES perché della musica coltivano un'idea insieme alta e affabile; perché non hanno perso fiducia nell'intelligenza del pubblico; perché sanno esplorare instancabili il repertorio meno conosciuto e lo vogliono condividere."


Grazie di cuore alla raffinata penna che ha vergato queste parole.

Maggiori info sullo scrittore: http://claudiomorandini.com/

Perché una campagna MUSICRAISER

Pubblicato il 4 Mar 2014 18:15


Cari potenziali mecenati,

abbiamo deciso di dedicare il nostro primo progetto, “SHE LIVES incontra l’Ungheria”, alla memoria del M° Claudio Abbado, non solo per le innumerevoli e note ragioni che lo collocano nel gotha dei più grandi e sensibili interpreti musicali al mondo, ma anche per sottolineare il suo infaticabile impegno nel far emergere nuovi talenti e promuovere la musica del nostro tempo. 

“La musica costa? Facciamone di più”, così rispondeva Claudio Abbado in un’intervista pubblicata nel 2010 su La Stampa. Sì, la musica costa, e noi vogliamo raccogliere la sfida lanciata dal Maestro, perché anche noi pensiamo che sia sintomo di esiziale superficialità inquadrare la produzione culturale alla stregua di qualunque altra forma di produzione commerciale: la cultura deve essere preservata, non creare ricchezza. 

Non è facile, perché l’esperienza ci sta insegnando che la crisi – forse culturale, ancor prima che economica – sta strozzando tanto le casse pubbliche quanto quelle private. A volte si tratta di reali difficoltà, altre di meri alibi facilmente spendibili con cui liquidare per le vie brevi la propria miopia. Noi non vogliamo cadere in questo circolo vizioso, perché SHE LIVES deve rimanere uno spazio di condivisione libero e ricettivo.

Per fare questo crediamo sia fondamentale anche risanare il rapporto fra chi offre e chi fruisce. 

Abbiamo scelto una campagna di raccolta fondi tramite MUSICRAISER perché crediamo sia un'eccellente occasione attraverso la quale dare la possibilità a chiunque, anche con un piccolo contributo, di passare dalla parte di chi decide, di essere protagonista della costruzione di un’offerta culturale alternativa, di svincolarsi dalla costrizione di chi passivamente deve accettare nel bene e nel male ciò che gli viene offerto.

Noi abbiamo accettato la sfida, e voi?

 

(copyright della foto non rintracciabile)

15

SOSTENITORE 1° LIVELLO (il tuo nome sulla locandina)

Il sostenitore di primo livello verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto. ENGLISH: SUPPORTER 1st DEGREE (your name in the playbill) [Public thanks in the playbill of each concert] The supporter of first degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert. (info: shelives.pr@gmail.com)
25

SOSTENITORE 2° LIVELLO (il tuo nome sulla locandina + invito riservato per un concerto)

Il sostenitore di secondo livello verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto ed eviterà il rischio di "tutto esaurito" beneficiando di un invito riservato per un concerto. (shelives.pr@gmail.com) ENGLISH: SUPPORTER 2nd DEGREE (your name in the playbill + reserved invitation and seat for one concert) [Reserved invitation for one concert] The support of second degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert and will avoid the risk of "sold out" benefiting of a reserved invitation and seat for one concert (info: shelives.pr@gmail.com)
35

SOSTENITORE 2° LIVELLO BIS (il tuo nome sulla locandina + invito riservato per tutti i concerti)

Il sostenitore di secondo livello bis verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto ed eviterà il rischio di "tutto esaurito" beneficiando di un invito riservato per tutti i concerti. ENGLISH: SUPPORTER 2nd DEGREE bis (your name in the playbill + reserved invitation and seat for the concerts) [Reserved invitation for three concert] The support of second degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert and will avoid the risk of "sold out" benefiting of a reserved invitation and seat for three concerts (info: shelives.pr@gmail.com)
50

SOSTENITORE 3° LIVELLO (thanks sulla locandina + invito a due concerti + usb)

Il sostenitore di terzo livello verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto, eviterà il rischio di "tutto esaurito" beneficiando di un invito riservato per due concerti e riceverà una chiavetta USB da 8 Gb personalizzata con logo SHE LIVES. ENGLISH: SUPPORTER 3rd DEGREE (thanks in the playbill + invitation to two concerts + usb pendrive) [Invitation 2 concerts, USB Pendrive 8 Gb with SHE LIVES logo] The supporter of third degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert, will avoid the risk of "sold out" benefiting of a reserved invitation and seat for two concerts and will receive a USB pendrive 8 Gb personalized with the logo of SHE LIVES – in a limited edition (info: shelives.pr@gmail.com)
100

SOSTENITORE 4° LIVELLO (thanks sulla locandina + invito a tutti i concerti + usb + CD)

Il sostenitore di quarto livello verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto, eviterà il rischio di "tutto esaurito" beneficiando a tutti i concerti in programma e riceverà una chiavetta USB da 8 Gb personalizzata con logo SHE LIVES + il CD in edizione speciale con la registrazione dei tre concerti. ENGLISH: SUPPORTER 4th DEGREE (thanks in the playbill + invitation to all the concerts + usb + CD) [Invitation to all the concerts + CD recordings of the concerts]

The supporter of fourth degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert, will avoid the risk of "sold out" benefiting of a reserved invitation and seat for all the concerts, will receive a USB pendrive 8 Gb personalized with the logo of SHE LIVES – in a limited edition + the CD in a special edition with the recordings of the three concerts (info: shelives.pr@gmail.com)
200

SOSTENITORE 5° LIVELLO (thanks locandina + invito ai concerti + usb + CD + manoscritto ed. limitata Alessio Elia)

Il sostenitore di quinto livello verrà pubblicamente ringraziato su una locandina posta di fianco a quella ufficiale di ogni concerto, eviterà il rischio di "tutto esaurito" beneficiando di un invito riservato per tutti i concerti in programma e riceverà una chiavetta USB da 8 Gb personalizzata con logo SHE LIVES + il CD in edizione speciale con la registrazione dei tre concerti + copia manoscritta, numerata e autografata, in edizione limitata, della prima pagina di uno dei brani di Alessio Elia. ENGLISH: SUPPORTER 5th DEGREE (thanks in the playbill + invitation to all the concerts + usb + CD + manuscript limited ed. Alessio Elia) [Invitation to all the concerts + Manuscript Alessio Elia] The supporter of fifth degree will be publically thanked in a special playbill placed next to the official playbill of each concert, will avoid the risk of "sold out" benefiting of a reserved invitation and seat for all the concerts, will receive a USB pendrive 8 Gb personalized with the logo of SHE LIVES – in a limited edition + the CD in a special edition with the recordings of the three concerts + a handwritten, numbered and autographed copy, in a limited edition, of the first page of one of the pieces by Alessio Elia (info: shelives.pr@gmail.com)
300

FRIEND SPONSOR (logo in posizione FRIEND + altri benefit)

Il FRIEND SPONSOR usufruirà dei seguenti vantaggi:
1) essere considerato fra le organizzazioni denominate “con la partecipazione di”;
2) inserimento del logo sponsor in “posizione friend” in tutti i format grafici per locandine, brochure, inviti, programmi di sala, newsletter, comunicati stampa;
3) ringraziamenti pubblici;
4) inviti riservati per gli eventi SHE LIVES. (shelives.pr@gmail.com)
500

SPECIAL SPONSOR (logo in posizione SPECIAL + altri benefits)

Lo SPECIAL SPONSOR usufruirà dei seguenti vantaggi:
1) essere considerato fra le organizzazioni denominate “con il sostegno di”;
2) inserimento del logo sponsor in “posizione special” in tutti i format grafici per locandine, brochure, inviti, programmi di sala, newsletter, comunicati stampa;
3) inserimento del logo sponsor in “posizione special” nei format grafici per banner e altri materiali di comunicazione all’ingresso e all’interno delle location;
4) ringraziamenti pubblici;
5) inviti riservati per gli eventi SHE LIVES. (shelives.pr@gmail.com)
1.000

FIRST SPONSOR (logo in posizione FIRST + altri benefits)

Il FIRST SPONSOR usufruirà dei seguenti vantaggi:
1) essere considerato fra le organizzazioni denominate “con il contributo di”;
2) inserimento del logo sponsor in “posizione first” in tutti i format grafici per locandine, brochure, inviti, programmi di sala, newsletter, comunicati stampa;
3) inserimento del logo sponsor in “posizione first” nei format grafici per banner e altri materiali di comunicazione all’ingresso e all’interno delle location;
4) possibilità di utilizzo del logo SHE LIVES nella propria comunicazione aziendale;
5) ringraziamenti pubblici e presso stampa;
6) inviti riservati per gli eventi SHE LIVES con posizionamento in seconda fila. (shelives.pr@gmail.com)
5.000

MAIN SPONSOR (il massimo della promozione è riservata a te)

Il MAIN SPONSOR usufruirà dei seguenti vantaggi:
1) essere considerato fra le organizzazioni denominate “in collaborazione con”;
2) affiancamento primario del nome dell’ente/società sponsor al nome del progetto in ogni tipo di comunicazione;
3) inserimento del logo sponsor in “posizione main” in tutti i format grafici per locandine, brochure, inviti, programmi di sala, newsletter, comunicati stampa;
4) possibilità di inserimento del logo sponsor in “posizione main” nei format grafici per banner e altri materiali di comunicazione all’ingresso e all’interno delle location;
5) possibilità di utilizzo del logo SHE LIVES nella propria comunicazione aziendale;
6) se il luogo lo permette possibilità di allestire un piccolo stand promozionale all’interno della location;
7) ringraziamenti pubblici e presso stampa;
8) inviti riservati per gli eventi SHE LIVES con posizionamento in prima fila. (shelives.pr@gmail.com)

Per votare devi essere un Super Raiser

Ogni community ha i suoi fan più irriducibili, più curiosi e sempre attenti alle novità del momento. Musicraiser non fa eccezione, grazie ai suoi Super Raiser!

Come diventare Super Raiser?
È semplice: basta finanziare (o aver finanziato) almeno 3 campagne di crowdfunding.
Ok, ho capito!
La tua email non è verificata.
Vai nelle tue impostazioni e controlla che l'indirizzo email sia corretto.